Steve Jobs: il cubo gigante è tutto mio!

Apple Store Cube

Che a Steve Jobs piacessero le cose di forma cubica era risaputo. Basta pensare all’evidente affetto per uno dei Mac più sfortunati, il G4 Cube. Ora che si è riscoperto architetto, progettando l’entrata del nuovo Apple Store di Manhattan, come pensata l'abbia fatta? Proprio cubica, e di vetro. E ovviamente anche gigante: 32 piedi (quasi 10 metri) per lato, per la modica cifra di 9milioni di dollari. Ma Steve è finalmente contento, e il suo nuovo giocattolino gli piace tanto tanto. Così tanto che non lo vuole dare a nessuno...


Il CEO di Apple, infatti, ha imposto nel contratto che il cubo è tutto suo, e che quando vorrà potrà portarselo via. La cosa non è piaciuta troppo ad Harry Macklowe, affittuario del sotterraneo nel quale si troverà lo store di Apple (il cubo conterrà gli ascensori per raggiungerlo). Secondo il New York Metro, Maclowe avrebbe provato a sedurre più volte Jobs, volando due volte fino alla California per offrirgli un contratto d’affitto a prezzi stracciati. Ma niente da fare: il Mac gigante Steve se lo porta a casa, impegnandosi a sostiuirlo con un'altra struttura quando non ci sarà più un Apple Store. Il tutto dovrebbe vedere la luce entro la prossima primavera.

Steve, per lo store di Roma cosa ci fai? No, i bucatini di cristallo ce li lasci qui...

[via]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: