Apple recupera la sezione "Downloads" del sito ufficiale

download apple

Non avrà gli effetti di un iTunes Store ma la pagina dei download di Apple.com, ai programmatori per Mac ha sempre fatto comodo. Da qualche settimana Apple aveva sostanzialmente abbandonato questa pagina, non aggiornandola più. Sia chiaro, l'utente Mac più avanzato non fa riferimento alla pagina ufficiale di Apple, siti come VersionTracker e iUseThis offrono spunti molto più interessanti per le nuove applicazioni. Certo però, perdere la pagina ufficiale di Apple, non sembrava un buon segno.

Gli sviluppatori per Mac non dormono sonni tranquilli, nonostante le rassicurazioni di Jobs: molti si sentono trascurati rispetto ai programmatori per iPod e iPhone. Secondo TUAW alcuni di loro avrebbero subito anche cali di accessi ai loro siti, a seguito dell'abbandono della pagina dei download da parte di Apple. La buona notizia è che pare che la Mela abbia ascoltato: da qualche giorno la pagina è tornata pienamente in funzione.

La domanda, però, rimane la stessa: cosa sta facendo Apple per promuovere attivamente le applicazioni indipendenti per Mac? L'idea di un App Store per OS X, che Jobs ha scartato, è poi così folle? Certo, magari non con i meccanismi di approvazione e i tempi di attesa. Forse però, un'infrastruttura realmente valida per la promozione del software, sarebbe un gesto onesto di Apple nei confronti di chi da anni ha fatto grande la sua piattaforma.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: