Dati finanziari di Apple per il Q2 2010

Dati finanziari di Apple del secondo quarto 2010

Apple ha rilasciato il fatturato per il secondo quarto dell'anno fiscale 2010, il quale si è terminato il 27 marzo scorso. I dati frantumano le aspettative degli analisti di Wall Street, assestandosi su un beneficio superiore quasi del 50% rispetto allo scorso anno.

La compagnia di Cupertino ha dichiarato un reddito di 13,50 miliardi di dollari, un beneficio netto di 3,07 miliardi di dollari e un guadagno netto di 3.33$ per azione. Se compariamo questi dati con i 9,08 miliardi di reddito e il beneficio di 1,62 miliardi di dollari dello stesso quarto dell'anno passato, la compagnia ha avuto una crescita finanziaria di più del 48%.

Apple ha venduto 2,94 milioni di computer Macintosh e 8.75 milioni di iPhone, durante i primi 3 mesi del 2010, ossia un aumento del 33% e del 131% rispetto allo scorso anno, rispettivamente. L'unico dato negativo è rappresentato dagli iPod: ne sono stati venduti 10.89 milioni, un percento in meno rispetto ai dati del primo trimestre 2009. Le vendite sul mercato internazionale rappresentano il 58% del totale delle entrate, la stessa percentuale del Q1 2010.

Steve Jobs ha dichiarato alla stampa:

Siamo emozionati nel riportare il nostro miglior quarto non festivo di sempre, con ricavi più alti del 49% e benefici superiori del 90%. Abbiamo lanciato il nostro rivoluzionario iPad e gli utenti lo stanno amando ed abbiamo numerosi altri prodotti straordinari previsti per quest'anno.

L'ottimismo proveniente da questi risultati è contagioso e Peter Oppenheimer, direttore finanziario di Apple, ha aggiunto: "Guardando avanti al terzo quarto fiscale del 2010, ci aspettiamo ricavi tra i 13 e 13,4 miliardi di dollari e guadagni di circa 2,28$ a 2,39$ per azione."

[Via 9to5Mac]

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: