iPhone 5, in Germania anche Vodafone bandisce (solo) quelli da 32 e 64GB

Non soltanto Telus in Canada, ma anche Vodafone in Germania bandisce gli iPhone 5 da 32 e 64 GB dai listini; quelli da 16GB, invece, resteranno in commercio.

iPhone-5

Il sito tedesco Flo's Weblog (qui la traduzione automatica di Google) ha pubblicato un paio di screenshot provenienti dai sistemi di Vodafone in Germania. In una serie di mail interne, il colosso delle telecomunicazioni del paese dichiara formalmente destituiti gli iPhone 5 da 32 GB e 64 GB e gli iPhone 4S da 16 GB, sia bianchi che neri.

Ciò collima perfettamente con le scelte d'inventario fatte dal gestore canadese Telus, e trapelate sul Web appena ieri mattina. A questo punto, sembra oramai assodato che dal 10 settembre l'offerta Apple sarà così composta: iPhone 5S per i modelli di punta, iPhone 5C e iPhone 5 da 16GB per l'entry level. Ma forse non è neppure così che stanno le cose nel dettaglio.

Il problema è che non è ancora chiaro il costo per l'utente finale dell'iPhone 5C, spesso ribattezzato (magari impropriamente) anche iPhone low-cost. Forse, avrà caratteristiche tecniche tali da non potersi piazzare come entry level, e questo spiegherebbe il perché dell'inclusione dell'iPhone 5 nel catalogo, là dove oggi esiste il 4S. E chissà se con questa mossa non si voglia acchiappare nel mucchio: tra chi ha grossi budget da investire e pretende il gingillo di punta, chi ha risorse limitate ma preferisce la potenza del 5C e chi, invece, nonostante tutto non rinuncerebbe mai all'alluminio.

Già, perché le stime più attendibili del settore, e parliamo delle analisi di Ming-Chi Kuo di KGI Securities, parlavano di un prezzo per l'iPhone 5C compreso tra i 400$ e i 500$ senza contratto; il tutto, con la decadenza immediata dai listini dell'iPhone 5. E per fortuna che all'evento rivelatorio del 10 settembre manca pochissimo.

iPhone 5: sul mercato resteranno i modelli da 16GB?


telus_iphone5

Guardate l'immagine in cima al post. È uno screenshot dell'inventario del gestore canadese Telus emerso nelle scorse ore sul Web e pubblicato da MobileSyrup. Stando a quel che si vede, sembra chiaro che le vendite dell'iPhone 5 da 32 GB e 64 GB verranno formalmente fermate il 28 settembre prossimo, cioè esattamente 8 giorni dopo l'inizio previsto della commercializzazione di iPhone 5S ed iPhone 5.

Tuttavia, il piano delle novità non menziona in alcun modo la variante da 16 GB, il che suggerisce che le vendite andranno avanti come al solito, forse per accontentare quanti non hanno grossi budget da investire ma non amano le forme "plasticose" e i colori dell'iPhone 5C.

Tuttavia, questa indiscrezione stride fastidiosamente con alcuni rumors antecedenti che vaticinavano l'estinzione dal listino dell'iPhone 5 in favore delle linee aggiornate. In teoria, la fine della produzione di questa generazione di telefoni sarebbe già programmata per l'autunno, e anche KGI Securities era di un simile avviso soltanto un mese fa. D'altro canto, anche nell’inventario dell’operatore di telefonia mobile statunitense Verizon non sono più disponibili gli iPhone 5 da 32 e 64 GB, ma solo quelli da 16 GB. Il che contribuisce a rendere la cosa perfino più sospetta.

Vedremo quel che decideranno a Cupertino. L'appuntamento è per la settimana prossima, all'evento Apple in programma per il 10 settembre.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: