iPhablet o iPad Pro: a cosa serve un alimentatore da 17W ad Apple?

Apple potrebbe preparare un dispositivo del tutto nuovo, che farebbe uso di un alimentatore da 17 watt. Si tratterà di un iPhablet oppure di un iPad Pro?

iPhone Dispaly

Un rapporto di AppleInsider, appena pubblicato e proveniente da una "fonte anonima familiare con i fatti", parla di un dispositivo portatile del tutto nuovo prodotto da Cupertino. Quest'oggetto del mistero avrebbe uno schermo di dimensioni maggiori dei 9,7'' dell'iPad, ma minori dagli 11'' e 13'' dei MacBook Air. Per di più, il nuovo dispositivo portatile userebbe un alimentatore da 17 watt.

Attualmente Apple fornisce alimentatori da 12 watt per gli iPad (quelli da 10 watt sono stati ormai stati levati dal mercato), mentre gli iPhone usano 5 watt di potenza. In compenso, il MagSafe dei MacBook fornisce 60 watt. Queste informazioni portano a concludere, come ha fatto Neil Hughes di AppleInsider, che il nuovo dispositivo Apple avrà bisogno di un po' più di potenza degli iPad e molto meno del MacBook Air. Potrebbe quindi trattarsi di un super iPad, da un'elevata capacità di computazione capace di fornire un'esperienza degna di un laptop con un dispositivo iOS. Questo iPad Pro potrebbe avere uno schermo da 13'' e un processore performante, visto che questi sono due fattori che giustificherebbero una maggiore alimentazione.

Si è anche parlato di un nuovo iPhone Maxi, dalle dimensioni ben più grandi degli attuali modelli. Che Apple si dedichi a produrre un phablet, uno di quei dispositivi compresi fra lo smartphone e il tablet, suonava assurdo fino a pochi mesi fa. Adesso però si ripropongono sempre più spesso rumors sull'attenzione che Cupertino porta a questo tipo di dispositivo, sopratutto a causa delle pressioni dei partner asiatici. Sul mercato asiatico, i dispositivi con uno schermo di dimensioni comprese fra i 5 e i 7 pollici, stanno battendo nelle vendite sia i PC che i tablet; è la prima volta che ciò accade. Questa ragione economica è già sufficiente per giustificare un'attenzione da parte degli ingegneri di Cupertino, sopratutto perché i fornitori di Apple sono in maggioranza asiatici e da un certo tempo vorrebbero lanciare un prodotto simile ad un phablet su un mercato a loro familiare.

Però è improbabile che il nuovo prodotto con l'adattatore da 17 watt sia un iPhone, a causa della poca potenza richiesta in teoria. Torniamo quindi all'ipotesi di un iPad Pro, corroborata dalla notizia data nel maggio scorso dal sito coreano ETNews, il quale scriveva che Apple stava prendendo accordi con alcuni produttori asiatici di display per la fornitura di pannelli da 12,9 pollici, da utilizzare per produrre a partire dal 2014 una sorta di iPad sovradimensionato. Da allora i rumors si erano placati sull'argomento, fino alle speculazioni legate al rapporto su questo nuovo alimentatore da 17W, destinato a un dispositivo portatile, ma del quale si ignora finora la natura.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: