Spotify Connect, la sfida di Spotify ad Apple AirPlay

Spotify sventola il guanto della disfida in faccia a Cupertino, lanciando un servizio che fa concorrenza direttamente ad AirPlay.

Con una mossa un po' spiazzante, il popolare servizio musicale Spotify ha annunciato in queste ore il lancio di una nuova feature ribattezzata Spotify Connect che consente di effettuare lo streaming senza fili della propria musica sui dispositivi audio compatibili. Il sistema funziona in modo molto simile ad AirPlay, anzi, tecnicamente assolvono al medesimo scopo, con l'unica differenza che il protocollo creato da Apple gestisce anche i video ed è oramai diffusissimo mentre l'altro sarà cross-platform, prima o poi.

Portati a casa la musica. Varchi la soglia mentre ascolti una bellissima playlist sul tuo telefono. Con Connect, basta premere "riproduci sugli speaker del salotto" e la musica parte istantaneamente, esattamente dove l'avevi lasciata. Non perderai neppure una semicroma.
Poi, riprendi il tablet per controllare la musica dal divano. Oppure, invia il suono all'iPod touch della docking station in cucina. La tua musica fluttua ovunque con Connect.

Per preparasi al debutto, la società sta già stringendo partnership strategiche coi principali produttori di sistemi d'intrattenimento domestico, soprattutto Pioneer, Philips e Denon. Spotify Connect sarà "disponibile presto" sui dispositivi iOS per tutti gli abbonati con opzione Premium da 9,99€/mese; poi, nei "mesi successivi" verrà estesa anche al client Android e per computer Desktop.

Non è chiaro perché pagare per qualcosa che facevamo già prima e gratis (senza contare che occorre ricomprarsi casse e dispositivi audio compatibili), ma apprezziamo lo sforzo. In fondo, AirPlay non è multipiattaforma, e questo può fare la differenza per taluni utenti; quanti, però, sarà il tempo a stabilirlo.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: