Airport Express, terminate le scorte: nuovi modelli in arrivo?

Negli Apple Store e in alcune catene di elettronica americane, le Airport Express sono praticamente introvabili. Il che suggerisce l'arrivo di nuovi modelli il 10 settembre.

airport-express

Negli Apple Store fisici e nei punti vendita Best Buy di gran parte degli Stati Uniti, le basi Airport Express sono praticamente introvabili, e mediamente nessuno tra gli addetti alle vendite è in grado di dire quando saranno nuovamente disponibili. E sebbene sia tuttora reperibile qua e là, a macchia di leopardo, nella maggior parte dei casi lo status recita "consegne in arrivo" o "non disponibile in magazzino."

In situazioni normali, il fenomeno non verrebbe collegato direttamente ad un aggiornamento di gamma; al massimo, ci sarebbe venuto il dubbio o giù di lì. Ma poiché stavolta c'è in ballo un evento Apple previsto per il 10 settembre e dedicato al lancio dei nuovi iPhone, di iOS 7, di iTunes Radio e probabilmente delle nuove opzioni AppleCare in abbonamento e AppleCare+ per l'Europa, le cose cambiano eccome.

D'altro canto l'attuale modello di Airport Express, introdotto a giugno dell'anno scorso, supporta soltanto il protocollo 802.11n in configurazione dual-band; i nuovi MacBook Air lanciati pochi mesi fa, invece, riescono a gestire 802.11ac; e visto che Airport Extreme e Time Capsule supportano già il nuovo standard più veloce, quella di Apple appare come una scelta obbligata.

Senza contare che 802.11ac debutterà presto anche sui MacBook Pro di stirpe Haswell, anch'essi attesi entro la fine del mese in corso, e sui nuovi performanti Mac Pro.

Tutto dipende, però, da quel che accadrà la prossima settimana. Apple, infatti, non ha ancora confermato ufficialmente l'evento del 10, né d'altro canto c'erano state avvisaglie relative ad un refresh delle Airport Express. Vedremo presto chi aveva ragione.

  • shares
  • Mail