Il giorno di iPad

3 Aprile: iPad disponibile in USA

Oggi sabato 3 Aprile gli Apple store statunitensi saranno invasi da fanatici acquirenti, appassionati di gadget o semplici curiosi che desiderano mettere le mani su iPad, il tablet multi-touch che si preannuncia già come il prossimo must have firmato dall’azienda di Cupertino. Oltre ai negozi Apple, gli americani potranno acquistare iPad anche sugli scaffali di BestBuy, la grande catena di prodotti tecnologici presente in U.S.A.

In questo primo giorno di commercializzazione, iPad sarà venduto negli Stati Uniti nei soli modelli dotati di connessione Wi-Fi ai seguenti prezzi: $499 per il modello 16GB, $599 per il modello 32GB, $699 per il modello 64GB. Nel contempo, coloro che hanno pre-ordinato online il proprio iPad Wi-Fi, a partire dal 12 marzo scorso, potranno ritirarlo presentandosi presso il negozio dalle 9 di mattina alle 3 del pomeriggio, periodo di tempo superato il quale non è garantita la disponibilità del dispositivo.

Per quanto riguarda il modello di iPad forse più atteso, quello dotato di modulo 3G e connessione Wi-Fi (venduto a partire da $629 per il modello 16GB), gli acquirenti statunitensi dovranno attenderne la disponibilità prevista per la fine del mese alla pari del resto del mondo, Italia compresa. Anche per quanto riguarda i prezzi di vendita in Italia di iPad occorrerà attendere la fine del mese corrente per conoscerli.
In merito alle date di commercializzazione di iPad in Italia, negli ultimi giorni sono emerse “voci” che ipotizzano come papabili al lancio il prossimo 24 o 27 Aprile.

Steve Jobs, nel commentare l’annuncio della vendita di iPad, ha detto:

iPad connette gli utenti con le loro applicazioni e contenuti in una modalità decisamente più intima e divertente che mai. […] Non vediamo l’ora che gli utenti lo tocchino con le loro mani durante questo fine settimana

iPad è un dispositivo che verosimilmente cambierà tutte le carte in tavola: da un lato attirerà verso di sé l’attenzione dei grandi publisher internazionali ed editori, dall'altro stimolerà gli sviluppatori che già fanno parte del “mondo” iPhone a creare applicazioni e giochi per iPad, ma solleticherà anche la curiosità di nuovi developer che non potranno esimersi dalla loro presenza in quello che sarà l’App Store di iPad. Come per il lancio di iPhone, anche iPad possiede le prerogative per tracciare e definire nuovi percorsi che spaziano dal mercato editoriale e dell’informazione online, passando per lo sviluppo di videogame e applicazioni per dispositivi mobili, senza tralasciare l’aspetto che forse è il più peculiare dei prodotti Apple: il desiderio di "possedere" quel gadget specifico made in Cupertino intrinseco in molti acquirenti che si tramuta in una maggiore diffusione di dispositivi venduti.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO