Barron's: Steve Jobs è il CEO di maggior valore al mondo


Ancora una volta, Steve Jobs è finito nella lista annuale stilata da Barron's sui 30 CEO più rispettati. Tra tutti i magnati del globo (tra cui Jeff Bezos di Amazon e John Chambers della Cisco), è descritto come il "CEO probabilmente di maggior valore al mondo".

Definito da Barron's un uomo dalla "vita cinematografica", Jobs non soltanto sarebbe riuscito a tornare nella società che aveva contribuito a fondare, ma l'avrebbe anche "trionfalmente salvata" dall'orlo del fallimento. E a ciò occorre aggiungere il successo del Mac, dell'iPod, dell'iPhone, di iTunes ed ora dell'iPad. La classifica di Barron's, di cui leggiamo qualche riga qui sotto, è basata sull'andamento azionario e non sulla popolarità:

Probabilmente il CEO di maggior valore al mondo è Steve Jobs, come mostrano i picchi al ribasso delle azioni durante il periodo dei suoi problemi di salute. Apple ha recentemente raggiunto un record, con un valore di mercato che supera i 200 miliardi di dollari, e l'impressione che la comune percezione di un Jobs in salute (almeno così pare) continua a tenere Apple sulla cresta dell'onda. Con ogni probabilità, Jobs vale da solo 25 miliardi di dollari o più del valore di mercato di Apple.

Quest'ultimo riconoscimento è solo uno dei molti ricevuti negli ultimi tempi. Soltanto pochi mesi fa, infatti, è stato insignito del titolo di "imprenditore e celebrità più ammirato" nonché di quello di CEO del decennio.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: