Il 19% del gaming mobile è di Apple


I grafici e le nuove statistiche stilate da Flurry Analytics confermano che il ruolo di Apple nel mondo del gaming mobile è tutt'altro che marginale. Rispetto soltanto all'anno scorso, nel mercato USA del software ludico Cupertino ha segnato un rispettabilissimo +500% di crescita, passando dall'1% al 5% di market share nonostante una graduale contrazione del settore, che è passato dagli 11 miliardi di dollari del 2008 ai 9,9 miliardi del 2009.

Il merito, ovviamente, va tutto ad iPhone ed iPod touch, che sono ormai diventati ufficialmente le spine nel fianco di Sony e Nintendo:


Se escludiamo dal novero i giochi per console come Nintendo Wii, Sony Playstation 3 e Microsoft Xbox 360 per focalizzarci sul mercato del portable gaming, la parte destinata ad Apple è anche maggiore. Rispetto all'anno prima, i giochi dell'App Store sono cresciuti dal 5% al 19% di share dell'intero mercato americano del portable gaming.

Crescita che ha colpito pesantemente Sony PSP ma che rischia di scalfire anche la leadership di Nintendo DS, calata dal 75% del 2008 al 70% dell'anno successivo. E attenzione, ammoniscono da Flurry, ora che iPad è in dirittura d'arrivo queste tendenze possono solo rafforzarsi ulteriormente.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: