Nuovi Cinema Display da 27 pollici e nuovi Mac Pro a Giugno?

nuovi cinema display 27 e nuovi mac pro

Per il prossimo Giugno Apple sarebbe intenzionata al lancio di Cinema Display da 27" e rinnovare la linea desktop dei Mac Pro, stando a quanto AppleInsider riporta.
A quanto si dice, i nuovi Cinema Display da 27" saranno dotati del medesimo pannello integrato negli iMac delle stesse dimensioni e assomiglieranno agli attuali Cinema Display da 24", realizzati ad Ottobre 2008. I nuovi display supporteranno una risoluzione di 2560x1440 pixel, contro 1920x1200 offerta dall'attuale Cinema Display 24".

Già da tempo questi nuovi Cinema Display da 27" erano in lavorazione nei laboratori Apple e venivano identificati con il nome in codice "K59", ma pare che Apple abbia optato per attendere un abbassamento dei prezzi dei pannelli LCD che supportano maggiori risoluzioni per introdurre sul mercato i nuovi modelli dei propri Cinema Display.

Per quanto riguarda il rinnovo dei Mac Pro e un conseguente speedbump, annunciati come imminenti nelle scorse settimane, occorrerà mettersi il cuore in pace poiché il nuovo desktop made in Cupertino arriverà non prima di Giugno. L'attesa sarà però ripagata dall'hardware che equipaggerà il nuovo di Mac Pro: fonti anonime parlano di un modello dodecacore, equipaggiato con due processori Intel da 6 core ciascuno.
Da vedere quali CPU saranno utilizzate per il prossimo modello di Mac Pro: da una parte si presenta la possibilità che Apple rimanga legata alla scelta Xeon e propenda dunque per una coppia di processori Xeon 5600 “Gulftown” per il modello più potente e scelga di integrare una sola CPU a 6 core per il modello entry-level ad un prezzo di circa 2.500 dollari, ovvero quanto l'attuale quad-core costa oggi.

Questi processori della serie 5600 di Intel saranno disponibili nei prossimi 45 giorni nelle configurazioni da 2.66, 2.8, 2.93 e 3.33 GHz con costi che vanno dai $996 fino a $1663 per stock da mille pezzi. I processori sono realizzati con processo produttivo a 32 nanometri, sono dotati di 12MB di cache L3, 6 core fisici con 12 core logici per ciascuna CPU.

L'alternativa a tutto ciò è rappresentata dalla possibilità che Apple abbandoni la scelta di dedicarsi al mondo Xeon e propenda invece per due processori dotati di 6 core ciascuno da 3.33 GHz Core i7-980X Extreme Edition, basati su architettura Nehalem.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: