Valve ufficializza Steam e Source per piattaforma Mac

valve: steam per mac

Una bella notizia per tutti gli appassionati gamer possessori di Mac là fuori: Valve, attraverso un comunicato ufficiale, ha dichiarato che porterà Steam, piattaforma di distribuzione, e Source, game engine 3D, nel mondo Mac.

Già dal prossimo Aprile saranno disponibili titoli del calibro di Left 4 Dead 2, Team Fortress 2, Counter-Strike, Portal e la serie Half-Life di cui già nei giorni scorsi si vociferava.

Nella transizione dall'intrattenimento come prodotto all'intrattenimento come servizio, clienti e sviluppatori necessitano di client Internet aperti e di alta qualità. [...] Il Mac è una grande piattaforma per i servizi di intrattenimento.

sono le parole entusiaste di Gabe Newell, presidente di Valve che accompagnano l'annuncio ufficiale.

Di particolare interesse la nuova funzione "Steam Play" che permetterà agli acquirenti di un prodotto per Mac o Windows di giocare sull'altra piattaforma senza costi aggiuntivi.

John Cook, direttore dello Steam Development, illustra in dettaglio come l'idea di aprirsi allo sviluppo per Mac sia balenata nella loro testa:

Abbiamo analizzato diversi metodi per portare i nostri giochi sul Mac e alla fine abbiamo optato per dedicarci allo sviluppo di versioni native e lasciar perdere l'emulazione. L'inclusione del WebKit in Steam e di OpenGL in Source ci dà molta flessibilità nel portare queste tecnologie al prossimo livello. Tratteremo il Mac come una piattaforma primaria così che tutti i nostri prossimi giochi saranno rilasciati su Windows, Mac e Xbox 360. Gli aggiornamenti per Mac saranno disponibili contemporaneamente per Mac e Windows.

Il primo client Steam per Mac sarà quello di nuova generazione, attualmente in beta testing in Windows, mentre il primo titolo nativo per Mac, rilasciato in contemporanea anche in versione Windows, sarà Portal 2.

L'entrata in campo Mac di un protagonista della scena come Valve non potrà che fare del bene alla comunità di giocatori che possiedono macchine made in Cupertino e che hanno da sempre dovuto ricorrere all'emulazione per giocare ai titoli più celebri. Stando alle proiezioni che il nuovo mercato Mac potrebbe rappresentare per Steam, dichiarate dallo stesso John Cook ad AppleInsider in una intervista, i margini che girano sembrano essere grandi e gli sviluppatori non possono non tenerli in considerazione.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: