Il futuro delle pubblicità su piattaforma iPhone

L'acquisto di Quattro Wireless da parte di Apple servirà probabilmente a foraggiare di pubblicità contestuali, nel modo più semplice e diretto possibile, non solo le applicazioni per la piattaforma iPhone, ma anche per quella da venire, del Tablet Apple.

La strategia di Cupertino nel progettare questa integrazione fra il servizio di pubblicità contestuali e la sua piattaforma di sviluppo mobile - annunciata dai vertici dell'azienda durante la loro relazione sul primo trimestre fiscale del 2010 - dovrà tenere sempre più in conto anche la concorrenza offerta da AdMob, un servizio di ad per dispositivi mobili recentemente acquisito da Google.

L'allargamento delle prospettive di network pubblicitari del genere potrebbe significare, oltretutto, nuova linfa vitale per i più piccoli sviluppatori, per i più creativi e per i più coraggiosi. Voi che ne pensate? Preferite disporre di app di valore pagandole con carta di credito o con la vostra attenzione, volta alle pubblicità che le loro versioni gratuite potrebbero offrirvi?

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: