Terminato lo sciopero nella fabbrica cinese degli schermi per iPhone


Vi ricordate lo sciopero organizzato dai lavoratori di una fabbrica per schermi destinati agli iPhone, in Cina, cominciato all'inizio di questa settimana?

Ebbene, la questione dei bonus di fine anno non pagati è stata risolta con la vittoria del sindacato. Il bonus è stato elargito, sebbene in ritardo di qualche giorno, e il lavoro è ripreso alacremente.

Non solo, i tempi di rientro della crisi sono stati abbastanza veloci da non aver influenzato negativamente la produzione. Sembra fantaeconomia, applicata la notizia a quello che si dice in giro delle condizioni di lavoro nelle grandi fabbriche cinesi. Eppure è una realtà. Apple non sarà costretta a cambiare fornitore dei suoi ottimi schermi multitouch, come qualche nostro lettore aveva supposto, e furono tutti sensibili al tocco, felici e contenti.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: