Brevetti Apple: parcheggio, input cinetici ed energia solare

Brevetto Apple

Sono diversi i brevetti Apple che in questa settimana sono stati rivelati dal US Patent and Trademark Office, i quali impiegano un vasto numero di tecnologie in diversi campi applicativi. Una delle applicazioni più interessanti riguarda i parcheggi, un punto debole di molte applicazione GPS, incluse quelle disponibili per iPhone. Il sistema proposto da Apple indirizza gli utenti ai parcheggi più economici e convenienti presenti nelle vicinanze della destinazione, considerando le ore di punta.

Un dispositivo palmare potrebbe anche includere il parcheggio nel tempo di viaggio, aggiungengo il cammino a piedi iniziale e finale. La tecnologia potrebbe essere integrata nell'applicazione Mappe di iPhone OS, ma richiederebbe anche l'aiuto di Google, per la fornitura delle mappe. Attualmente i servizi di Google non includono i dati circa i parcheggi. E' anche possibile che la recente acquisizione di PlaceBase possa trovare un'applicazione in questo brevetto.

Non finisce qui. L'azienda di Cupertino sta esplorando un nuovo tipo di interazione uomo-macchina: input cinematico. Mentre il Magic Mouse può rilevare il tocco dell'utente lungo il suo case, un ipotetico controller come quello brevettato potrebbe essere in grado di riconoscere inclinazione, scorrimento, colpetto e pennellata. Gli utenti, applicando più o meno pressione, produrrebbero nel software risultati diversi.

Un ultimo brevetto riguarda delle celle solari per iPhone ed iPod, capaci di ricaricare il dispositivo quando possibile. Le celle possono essere installate su entrambi i lati del dispositivo (frontale e posteriore), o anche inserendo il dispositivo in un apposito involucro che funge da caricatore solare. La circuteria si occuperebbe di modificare la potenza per estendere la durata della batteria.

[Via iPodNN]

  • shares
  • +1
  • Mail