Apple vince la causa relativa al volume dei propri iPod

Martello di tribunale

Reuters ha annunciato la vittoria legale di Apple circa la class-action sul volume eccessivo dei suoi iPod. Già nel 2008 l'azienda di Cupertino ottenne una vittoria parziale che ora è stata ufficializzata anche dalla Corte d'Appello Federale di San Francisco.

Due cittadini statunitensi avevano querelato Apple poiché gli iPod sono in grado di riprodurre musica fino a 115dB senza che l'utente abbia la possibilità di capire quando un determinato livello di volume diventi dannoso.

La corte d'appello ha rifiutato l'accusa poiché non ha ravvisato in essa alcuna denuncia dimostrata di danno a persone. I querelanti non hanno denunciato nessun caso di persona danneggiata da iPod, formulando l'accusa per la salvaguardia di clienti terzi eventuali e non clienti effettivamente lesi.

Per queste ragioni Apple ha vinto in appello la causa; in caso di vittoria, i querelanti avrebbero imposto all'azienda un risarcimento monetario per danni ed il miglioramento in termini di sicurezza.

[Via Reuters.com]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: