Mozilla: "Firefox Mobile metterà fine ad App Store"


E' con un fiero annuncio che Mozilla, per voce del Vice Presidente al Mobile Jay Sullivan, fa sapere che Firefox Mobile (nome in codice Fennec) intende scalzare realtà come App Store di Apple e le omologhe targate RIM, Microsoft, Google e così via. Il segreto, afferma, sta tutto nell'interoperabilità.

Sullivan ha dichiarato l'intento di voler creare un ambiente omogeneo, che avvantaggi sia gli sviluppatori che gli utenti; in altre parole, un sistema che consenta allo stesso codice di girare su ogni piattaforma senza artifici e complessità. Parliamo delle vecchie Web App:

Guardiamo la faccenda dal punto di vista dei piccoli innovatori. Bisogna creare un'applicazione per iPhone, una per Android, una per Windows Mobile. [...] A mano a mano che gli sviluppatori si stancheranno della verifica della qualità, della gran quantità di dispositivi che debbono acquistare, della seccatura degli aggiornamenti di sicurezza e se supereranno il processo di approvazione dell'iPhone... Penso che si muoveranno al Web.

E la motivazione è semplice:


Nel breve periodo, le applicazioni avranno molto successo. Ma a lungo termine vincerà il Web, perché vince sempre.

Certo, Fennec promette di introdurre sul mercato il motore JavaScript più veloce al mondo, ma tutti quanti abbiamo saggiato l'incompletezza e la lentezza delle cosiddette Web App, senza contare che in mobilità non sempre si ha a disposizione una connessione dati sufficientemente veloce (e sempre che ci sia segnale). E' assodato che il Web costituirà una componente fondamentale per ogni dispositivo digitale nel breve, medio e lungo termine, ma spostare totalemente gli equilibri nella "nuvola" forse è un filo troppo ambizioso e prematuro. Il guanto di sfida, tuttavia, è ufficialmente lanciato.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: