EasyPay su iPod touch: Apple vuole commercializzarlo


Ricordate la volontà di Cupertino di sostituire i vecchi e scomodi terminali EasyPay PocketPc Symbol basati su Windows con iPod touch opportunamente modificati per i pagamenti POS? Pare che Apple sia stata letteralmente inondata dalle richieste di quanti desiderano farne uso nella propria impresa. E qualcuno si domanda già, perché no?

Secondo le indiscrezioni raccolte da IfoAppleStore, e ad appena poche settimane dalla sua introduzione negli Store, Apple avrebbe ricevuto molto interesse da parte di piccoli business, grandi catene e integratori di sistemi:


Fin dal debutto dell'iPod POS, sono giunte richieste da tutte le direzioni [...]. Fino ad ora, la risposta di Apple è stata che l'iPod POS è un prodotto proprietario, escluso dal catalogo di vendita. Ma ora, suggeriscono taluni, i responsabili degli Apple Store hanno incaricato gli specialisti del retail store business di raccogliere i contatti degli avventori che chiedono informazioni sul sistema iPod touch. L'intento, pare, è quello di creare un database di potenziali clienti nel caso in cui Apple ne decidesse la commercializzazione.

Il sistema, che consiste in un comune iPod touch rivestito da un case che gli fornisce scanner barcode e lettore di carte magnetiche, ha dalla sua il costo inferiore rispetto all'equivalente basato su Windows, una maggiore leggerezza e soprattutto l'estrema semplicità d'uso, garantita da una piccola applicazione scritta ad hoc da Cupertino e che si occupa di tutte le fasi del pagamento. E se la domanda continua a crescere con questi ritmi, nulla vieta che il poliedrico iPod touch trovi una nuova, inaspettata e redditizia collocazione.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: