Steve Jobs approva un'app streaming video per iPhone dopo la sollecitazione dello sviluppatore


Questa volta la faccia tosta con Steve Jobs pare aver funzionato. Ancora una volta la storia di Apple ha visto contrapposti uno sviluppatore indipendente e Steve Jobs. Ma non è andata come spesso va.

Brian Meehan di Pointy Head Software aveva sottoposto all'approvazione dell'App Store la sua applicazione di streaming video: "Knocking". Puntualmente rifiutata, perché l'App Store non prevedeva streaming video live, per policy. Ho scritto "prevedeva".

E' bastata una mail inviata da Brian a Steve Jobs in persona, spiegandogli da fan ed entusiasta dei prodotti Apple come l'approvazione di un'app del genere avrebbe potuto cambiare il modo di concepire l'iPhone e lo stile di vita di tanti utenti legati ad esso. Ebbene, Steve ha approvato e l'app è ora disponibile gratuitamente su App Store. E' Natale e, come dice Bauli nei suoi spot televisivi, "a Natale si può", oppure qualcosa sta cambiando a Cupertino?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: