Gli iPhone rubati in Belgio fanno la loro comparsa sul mercato nero russo


Parrebbe che non tutti i 4000 iPhone 3GS recementente rubati da un magazzino belga siano spacciati, nelle mani dei ladri. Non tutti, perlomeno, sono stati ritrovati grazie dopo l'arresto dei colpevoli e tramite ricerca via numeri seriali.

Secondo quello che si apprende da un sito russo diversi distributori di telefonia russi si sono visti offrire partite da 100 iPhone sbloccati "europei", in maniera del tutto anonima. Il pagamento, manco a dirlo, sarebbe previsto solo in contanti e in un'unica soluzione.

Il fatto che iPhone 3GS non sia ancora distribuito ufficialmente in Russia renderà la tentazione ancora più allettante per gli addetti al lavoro del mercato nero.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: